Ristrutturare casa, lo si fa per esigenze di vario tipo. Dovete modificare la struttura dei vostri ambienti o magari rinnovarli e renderli più moderni, dovete portare a norma degli impianti o allargare degli spazi, avete voglia di qualcosa di nuovo, speciale, solo vostro... insomma, qualsiasi sia il motivo, questo è il momento giusto per ristrutturare casa!


Che cosa comprendono le opere di manutenzione su come ristrutturare casa? Sono tutti quegli interventi atti a migliorare la funzionalità della dimora, senza modificarne la superficie e l’ingombro. Ovviamente saranno da seguire i parametri di sicurezza, soprattutto nel caso si operi con gli impianti di gas, luce e acqua. Le piccole opere di manutenzione comprendono, ad esempio, rinforzo di strutture, riparazioni di finiture, installazioni di serramenti, spostamento di pareti mobili. Nella parte esterna della casa le opere di manutenzione comprendono il rifacimento del tetto, la ristrutturazione delle facciate, cancelli, parcheggi al suolo, grate... Nonostante possano sembrare piccole opere sarà da valutare con attenzione i costi ristrutturare casa, senza trascurare comunque la qualità dei materiali.


Oggi non vi parleremo nello specifico di detrazioni fiscali, certamente sono un fattore molto importante e da tenere d’occhio, perché si tratta di spese onerose e bisogna affrontarle con coscienza. Quindi solo un breve cenno... vi consigliamo di affidarvi ad esperti per tutta la parte burocratica o di leggere bene tutte le informative che potete trovare anche online (come ad esempio questa: http://bit.ly/WE59A1). Una volta che vi sarete districati in tutta la burocrazia necessaria per richiedere le agevolazioni adatte alle vostre esigenze, potrete avere un’idea più chiara del budget a vostra disposizione e iniziare a lasciarvi ispirare dalle vostre idee e dai trend del momento verso la realizzazione della casa dei vostri sogni!


Vi vogliamo ora dare qualche idea riguardo le nuove tendenze e qualche consiglio per dare un nuovo volto ai vostri ambienti, sia che si tratti di piccole opere di ristrutturazione che di grandi cambianti. Quando si decide di ristrutturare casa – che sia l’attuale o nuova abitazione – ci si trova a fare scelte molto importanti, non solo dal punto di vista tecnico ma anche del design.


Spesso quando si intraprende una ristrutturazione si pensa di doversi imbattere solo nella scelta di materiali e finiture, ma in realtà è importante prima di tutto definire gli spazi in casa. La corretta concezione del nuovo spazio è di primaria importanza. È lo spazio che definisce i movimenti dei percorsi che facciamo all’interno della nostra casa, è attraverso una corretta interpretazione dello spazio che la casa può risultare “scomoda” o “comoda” da vivere. Inoltre attraverso una corretta pianificazione si può intervenire anche sul fattore emozionale dando importanza a uno spazio piuttosto che ad un altro. I materiali danno presenza fisica al progetto arricchendolo del concetto di “atmosfera” ed esaltandone la percezione sensoriale, soprattutto quella visiva e tattile, a volte anche olfattiva: pensate al profumo del legno di cedro utilizzato per degli arredi ad esempio.


La casa deve essere pensata sulle esigenze di chi la abiterà, quindi possono essere tutte moderne o tutte datate allo stesso tempo poiché le persone hanno abitudini differenti. Alcuni potrebbero trovare la loro modernità in una casa con aperture piccole e un avvolgente senso di luce soffusa abbinata a materiali caldi e arredi vintage, altri troverebbero la loro modernità in aperture luminose e arredi dalle linee minimali. Bisogna seguire le proprie attitudini perché gli spazi che creeremo saranno quelli dove vivremo noi prima di tutti.


Molto spesso ristrutturare la casa significa rendere gli spazi interni più fluidi e interconnessi tra di loro, eliminando aree di passaggio e ambienti interstiziali poco utilizzati. Un elemento che facilmente si può eliminare è per esempio il corridoio, per ampliare la zona giorno. Uno spazio open space sarà sia più funzionale che più moderno. Darà subito una nuova immagine alla casa e vi permetterà di accogliere gli ospiti in un ambiente spazioso, luminoso e accogliente.


Ovviamente una ristrutturazione può rappresentare anche l’occasione di rinnovare l’arredamento o comunque mixare tra un nuovo arredo e quello già esistente. Tenete solo l’arredo che realmente conta, sia a livello affettivo che qualitativo, tutto il resto buttatelo! Nei prossimi blog parleremo di come unire uno stile vintage a quello più moderno, trovare consigli e idee utili... seguiteci!


Da IDW Italia non trovare solo idee e forniture di arredamento. Il nostro team è in grado di fornire consulenza e assistenza per trovare le migliori soluzioni che vestono su misura lo stile dei vostri ambienti in casa. Progettiamo ogni aspetto della casa, dai pavimenti all’illuminazione, infissi, rivestimenti, arredamento fino ai più piccoli dettagli che caratterizzeranno l’autenticità di ogni stanza. Affidatevi a noi per realizzare la casa dei vostri sogni secondo le vostre esigenze! Venite a trovarci nel nostro show-room a Biella oppure contattateci.