La poltrona è capace di donare al tuo ambiente un fascino senza tempo ma anche un senso di grande comfort; basta solo saperla scegliere. Vediamo insieme come!


Scegliere di comprendere nel proprio arredamento una poltrona potrebbe essere quasi una sfida di interior design. Al contrario di quello che si pensa, non è affatto facile decidere quale poltrona inserire nella propria stanza, sia questa un soggiorno, una camera da letto o un ufficio.

Certo deve essere coordinata con l’arredamento della casa ma questo non significa non poter osare con contrasti forti tra classico e moderno oppure creare effetti più pop con colori accessi e di tendenza.

Prima di darvi qualche idea vediamo quali sono le caratteristiche e gli stili di una poltrona.


Gli stili delle poltrone:

- Poltrona club: poltrona dalle linee morbide e soffici, con una seduta profonda ed estremamente comoda. Ideale per momenti di vero relax.

- Poltrona cabriolet: la poltrona dalla forma ovale con schienale e braccioli uniti. Questa poltrona si caratterizza per la sua capacità di regalare comfort e comodità a chi si siede.

- Poltrona cherstefield: icona dei salotti più esclusivi di sempre. Facile da riconoscere grazie ai suoi braccioli soffici, ricchi di imbottitura.

- Poltrona bergère: schienale alto, seduta ampia e linee decise; la sedia che ben si sposa negli ambienti dallo stile più classico e formale.


Dove posizionare la poltrona

Una o due poltrone? Forse meglio di più?

Tutto dipende dallo stile che vuoi dare alla tua stanza. In sala puoi utilizzare una o due poltrone vicino al divano, ma puoi anche pensare di optare per una sola poltrona per creare un perfetto angolo relax o di lettura vicino al camino; ma anche per la camera o per l’ufficio questa è una scelta da non scartare.

A volta la scelta di acquistare una poltrona è dovuta proprio al fatto di voler mettere in risalto una particolare zona della casa e quindi una sola poltrona unita ad un arredo in stile può diventare un’ottima scelta di design e in questo caso puoi sbizzarrii a più non posso.


La scelta del tessuto e dei colori

Colori, tessuti e fantasie vanno scelti con molta attenzione.


Se hai bambini che corrono per casa forse poltrone in tessuto, magari sfoderabili, facili da lavare sono quelle più adatte a te. Se invece vuoi creare effetti pop o ricercati magari potresti optare per colori accesi o fantasie. Scegli invece poltrone in pelle se vuoi dare al tuo ambiente un fascino più vintage. Quando invece la poltrona è abbinata ad un divano ti consigliamo di preferire nuance coordinate tra di loro, in modo da non creare stacchi visivi che potrebbero rompere l’armonia del tuo soggiorno.

Una volta scelta la tua poltrona guarda se ci sono optional e scegli il tuo preferito: un poggiatesta regolabile, uno schienale reclinabile o un comodo poggia piedi.

Ora che abbiamo visto come scegliere una poltrona vediamo qualche modello di Jesse.


Modello Chantal




Un’elegante poltrona di design che rielabora una delle sedute più classiche in una veste più contemporanea grazie alla base girevole, che oltre al tocco di stile migliora l’ergonomia della sedia. La sua forma sinuosa e avvolgente accoglie i tuoi momenti di relax rendendoli unici.


La poltrona Chantal arreda bene ogni ambiente ed ogni contesto.


Modello Julie




Una poltrona che già dalla forma comunica riposo e rilassamento. La sua forma particolare trasmette subito l’idea di una seduta perfetta per rilassarsi, in cui viene voglia proprio di sprofondare. Questa poltrona di design è infatti perfetta per gli ambienti living in cui si è pensato di destinare un piccolo angolo alla lettura. Abbinata al suo pouf, anche questo morbido e soffice come la sedia, è un perfetto elemento di design per il tuo relax quotidiano di fine giornata.


Modello Capitain Haeven




Una contemporanea versione della tradizionale lussuosa sedie bergère. Abbiamo infatti uno schienale bello alto, morbido e ricurvo che segue la naturale forma della schiena accompagnando comodamente la tua seduta.

Anche i poggiatesta sono un elemento di miglior comfort perché capaci di attutire i rumori esterni e regalarti pieno relax, accompagnato poi dalla possibilità di collegare tramite un sistema Bluetooth la tua musica preferita.


Nella foto la vediamo anche abbinata ad un modernissimo divano angolare, per enfatizzare proprio la tua zona della casa destinata al riposo fisico e della mente.


Modello Lyl




Precisa e squadrata al primo impatto, accogliente alla prima seduta.


Su una struttura in legno massello troviamo un comodo cuscino a supportare la seduta, leggermente ricurvo in modo da accompagnare meglio l’ergonomia della poltrona di design.

Perfetta sia in casa ma anche in ambienti pubblici, come sale d’attesa o cafè.


Modello Havana




Il nome forse è un po’ fuorviante, ma questa poltroncina di design evoca nei suoi dettagli tutto il saper fare italiano e il Made in Italy grazie alla particolarità delle cuciture esterne che rievocano proprio l’alta sartoria e il su misura. Proporzioni abbondanti per trasmettere al meglio l’idea di comfort e morbidezza, tutto ciò che serve per un vero momento di relax.

La poltrona è il focus dell’angolo di relax di casa tua e deve essere capace di conferire la giusta atmosfera rilassante, quindi sceglila con cura unendo praticità, comodità ed estetica.