Pizzi e merletti non mancano di certo nel vecchio baule della nonna dove venivano riposti tutti ben lavati e stirati. Riapri pure quegli antichi scrigni, perché pizzi e merletti si confermano come una delle tendenze interior design 2017.


Pizzi e merletti che rivivono sotto forma di tovaglie, lenzuola e tende ma anche rivisitati in una chiave più drammatica attraverso l’utilizzo di colori freddi e vivaci. Ma anche mobili o complementi decorati effetto pizzo o addirittura intere facciate di palazzi rivestite da questo motivo eccentrico. Ecco allora tutte le novità e alcuni consigli su come utilizzare pizzi e merletti nell’arredamento di casa 2017.

Chi ama sperimentare e osare con le novità di design, rimarrà conquistato dagli scenografici effetti di contrasti che il pizzo bianco sa creare con le superfici scure. Il risultato è certamente drammatico, talvolta cupo e opprimente. Proprio per questo gli arredi dovranno essere essenziali e contemporanei per evitare l’effetto barocco.

Le decorazioni effetto pizzo vengono adoperate anche per personalizzare mobili e complementi d’arredo. L’effetto è davvero sorprendente. Un consiglio? Scegliete un singolo pezzo di design: basterà per caratterizzare l’intero ambiente.

Pizzi e merletti non mancano di certo nel vecchio baule della nonna dove venivano riposti tutti ben lavati e stirati. Riapri pure quegli antichi scrigni perché pizzi e merletti si confermano come una delle tendenze interior design 2017.

Impossibile non farsi conquistare dalle tende in pizzo con le quali arredare in stile romantico la propria casa. Ci sono tante proposte che possono fare al caso vostro ma quelle che vanno per la maggiore sono sicuramente quelle bianche che potrete mettere in cucina, in salotto o anche in camera da letto.

Ma vediamo ora 6 errori da non fare quando si scelgono le tende per casa:

- Il primo errore da evitare quando si scelgono le tende di casa è quello di prendere male le misure. Prima di acquistare le tende misurate attentamente l’altezza del soffitto, in questo modo eviterete di comprare tende troppo corte. Inoltre prima di sistemare i bastoni, fate attenzione che siano ben allineati fra di loro e ad un’altezza adeguata rispetto alle finestre.

- Fate attenzione a non scegliere tende troppo corte. Le tende giuste da scegliere devono sfiorare il pavimento, creando una quinta piacevole e ordinata. Le tende troppo corte denotano una scelta affrettata, con un risultato finale sciatto.

- Se avete scelto di comprare le tende già pronte che si trovano in commercio, evitate di lasciarle troppo lunghe. Come già precisato nel primo punto, le tende devono sfiorare il pavimento. Una lunghezza eccessiva creerebbe disordine nell’ambiente e i tessuti si sporcherebbero con maggiore facilità.

- Arredare con le tende è un’ottima idea per valorizzare gli ambienti e renderli intimi e accoglienti. Però valutate bene il volume delle tende in base alla stanza nella quale andrete a posizionarle. In una camera da letto piccola, ad esempio, scegliete tendaggi leggeri e luminosi. In un soggiorno ampio potrete invece optare per tessuti più pesanti e voluminosi. Attenzione a non commettere l’errore di utilizzare tende troppo spesse in un ambiente di piccole dimensioni, ricordate che minore sarà la luminosità e maggiore sarà l’effetto di ritrovarsi in una stanza piccola, quasi soffocante e per niente valorizzata.

- Prima di appendere le tende appena acquistate, non commette l’errore di lasciarle stropicciate! E’ importante stirare con cura le tende prima di appenderle per evitare un effetto disordinato e poco curato. Un consiglio della nonna? Appena lavate, appendetele ancora umide, con le finestre aperte, si asciugheranno prendendo la giusta piega e senza fatica!

- Un errore da non fare prima di acquistare le tende per la casa è quello di scegliere colori e fantasie che non si adattano al resto dell’arredamento. Se avete un salotto moderno, dai colori neutri scegliete tende chiare e luminose, se lo stile della casa è shabby chic andranno benissimo tendaggi dalle nuances grezze. Parleremo dei possibili stili del vostro salotto nei prossimi articoli!

Ma tornando al pizzo... Il pizzo ha ispirato anche i produttori di rivestimenti per esterni, che si sono sbizzarriti nel creare delle intere superfici ispirate a questo motivo. Non potevano mancare nemmeno gli artisti della Street Art, che hanno dato il loro contributo, personalizzando le facciate di vecchi e anonimi palazzi. Il risultato è davvero riuscito.

Dal 1963 Mottura si occupa della decorazione della finestra, prima come produttore di mantovane in legno, poi come protagonista a 360 gradi in questo settore, grazie ad un programma tecnologico costantemente all'avanguardia. Il "sistema per tenda" come attualmente viene definito nel settore questo complemento d'arredo, ha acquisito una valenza completamente diversa sia sotto l'aspetto estetico sia sotto quello funzionale. In una parola, è passato dal backstage al palcoscenico.

Siamo rivenditori di questo marchio e possiamo offrirvi una consulenza specializzata per il design della vostra casa, dalla progettazione fino all'ultimo dettaglio di arredamento, come la scelta delle tende! Contattate il nostro team!