Per arredare la casa al mare è necessario scegliere i colori e i materiali giusti, individuare lo stile perfetto non è semplice. Leggi il nostro articolo per scoprire quali errori evitare!


La prima regola da seguire per arredare la casa al mare è scegliere colori pastello per le pareti! Colori tenui e soft sono perfetti per donare all’ambiente un’atmosfera di spensieratezza e relax... stati d’animo che si ricercano giustamente durante le proprie vacanze al mare.

Il bianco è un must, espressione di purezza e semplicità. Se per gli arredi si sceglie il legno, l’accostamento di questo materiale con il bianco ricorda la dolce levigatura del mare o i profili dei velieri fra le onde.

L’azzurro è il colore del cielo, per natura dona un senso di pace, è la perfetta tonalità per quanti desiderano una sfumatura leggera e fresca capace di riportare immediatamente nella mente il dolce suono delle onde.

Se amate le tonalità vivaci, potete optare invece per il giallo in tutte le sue sfumature, ricorda il caldo e il sole, sprigiona tutta la carica delle persone che amano la vita.

Le sfumature del rosso corallo donano calore alla casa, per ambienti suggestivi e preziosi, ideale abbinato con il legno.

Il blu marino, o blu navy, riproduce in maniera perfetta le tonalità dell’oceano, ma trattandosi di una tinta dalla tonalità scura e importante, consigliamo di sceglierla per una sola parete della stanza, per esempio la parete in cui si appoggia la testiera del letto.

Arredare la cucina


Naturalezza e semplicità, le parole d’ordine per arredare con stile la cucina della casa al mare. Se avete a disposizione un open space potete optare per una cucina con penisola, l’ideale per realizzare un luogo dove poter condividere con amici e famiglia momenti di spensieratezza gustando prelibatezze preparate con amore.

Cesar Cucine propone N_ELLE, una cucina dallo stile minimal, elegante e raffinata. Realizzata con materiali pregiati, made in Italy e di qualità per garantire durabilità nel tempo.



Arredare la zona living

Il soggiorno rappresenta lo spazio sociale della casa, quell’ambiente nel quale accogliamo gli ospiti per farli sentire subito a loro agio. Per la casa al mare suggeriamo uno stile minimal, fresco e semplice. Per dare continuità tra la zona pranzo e il soggiorno è preferibile non variare troppo lo stile di questi due ambienti e scegliere mobili dello stesso materiale e design.

Un grande divano come protagonista assoluto della stanza, il riflesso del relax in vacanza. Per il divano potete scegliere anche un colore di contrasto con le pareti della stanza, l’importante è prediligere funzionalità e comodità di questo essenziale elemento di arredo.

Novamobili propone SMUK, un divano dalle molteplici dimensioni che unisce ergonomicità e design.


Arredare il bagno

Per arredare il bagno consigliamo di scegliere colori pastello e concentrarsi su accessori e decorazioni che evocano vibrazioni positive e rilassanti per vivere una vacanza ideale, lontani dallo stress della quotidianità e del lavoro.

Organizzate il bagno con scale, piantane, sgabelli, sistemi di mensole e complementi ideali alla organizzazione degli spazi in bagno. Utili e pratici, ma anche belli ed attenti al design gli accessori che propone Cipì: legno, metallo, vetro e acrilico danno vita ad una collezione di oggetti insostituibili.



Arredare la camera da letto della casa al mare

Lo stile mediterraneo. Pensate ai suggestivi trulli pugliesi o alle case delle isole greche e arredate la camera da letto con uno stile semplice, spartano. Bianco e beige devono essere i colori principali, potete scegliere qualche tocco di gli navy per le pareti o per gli accessori, in maniera da creare un ambiente che rimandi subito alla fresca brezza di quei luoghi e al mare più antico del mondo: il Mediterraneo per l’appunto.

Mab propone Fly, in frassino bianco con specchiera ovale, uno stile minimal, perfetta da abbinare ad una parete blu, come in foto.


Come arredare lo spazio esterno

Se avete anche a disposizione un terrazzo e potete godere di una vista mare cercate di sfruttare al massimo anche questo spazio! Di giorno potete adibire questo spazio per prendere il sole, fare colazione o ammirare il tramonto sul mare di sera, un momento romantico da condividere con chi amate.

Per tutti questi scopi è però necessario arredare il terrazzo in maniera accogliente e funzionale, vediamo come fare. I complementi must have sono sicuramente le sedie e il tavolo. Puntate su tavolini bassi, meglio se in legno, morbidi cuscini colorati da posizionare a terra e grandi tappeti dal mood orientale, per uno stile etnico-chic davvero irresistibile e che lascerà senza parole tutti i vostri amici.

Suggeriamo di prestare particolare attenzione alla scelta dei materiali che dovranno essere resistenti alle intemperie e al sole. Se lo spazio lo consente, aggiungete piante e fiori per dare originalità all’ambiente.

Sia che abbiate un piccolo balcone o un grande terrazzo, l’illuminazione è fondamentale. Dovete creare un’atmosfera romantica con un’illuminazione soft, ma anche avere a disposizione un’illuminazione strong per tutti i momenti che richiedono una luce più intensa.