Una poltrona per due? Forse. Ma, per quanto siate generosi, bisogna essere onesti: alla poltrona ci si affeziona e non si è troppo disposti a condividerla! E vogliamo fare una domanda che farà storcere il naso ai più sportivi: riuscite a contare quante cose potete fare sulla poltrona?


Proviamo a ricordarne qualcuna: seguire la vostra serie tv preferita, sorseggiare un buon bicchiere di rosso, leggere un nuovo romanzo, disegnare con vostro figlio sulle gambe, sfogliare l'album di famiglia, rilassarvi con in sottofondo la musica che preferite, scrivere, telefonare ad un caro amico, suonare la chitarra, prendervi del tempo per ripensare alla giornata... 

Ve ne vengono in mente altre? Sicuramente! Perché la poltrona poi diventa espressione della nostra personalità. 
Per questo Novamobili ha studiato con cura il design di Artichoke. La linea è moderna, ma c'è un non so che della Belle Époque e anche un tocco anni '60, per la precisione lo schienale ci ricorda vagamente quello della poltrona di vimini di Morticia della Famiglia Addams. La linea è semplice e avvolge come un abbraccio, la sensazione tattile invece, può cambiare... tutto dipende dal materiale scelto per il rivestimento! Artichoke infatti, può vestirsi di tessuto, pelle e feltro. I colori? Vi assicuriamo che le combinazioni sono infinite e guidate sempre dal vostro gusto. 
Ovviamente, questa è solo una proposta - come sapete o sospettate - nel nostro Showroom troverete tanti altri modelli e vi diamo le solite linee guida preliminari per scegliere al meglio la vostra poltrona! 

1. Assicuratevi che i vostri piedi poggino bene a terra sino a formare un angolo retto. 
2. Provate i braccioli e verificate che i vostri polpastrelli possano toccarne la punta. 
3. La linea delle spalle deve aderire perfettamente allo schienale 
4. Scegliete sempre una seduta comoda e morbida! 
5. Date valore al rivestimento e considerate sempre che va lavato o pulito con specifici prodotti se la vostra scelta ricadrà sulla pelle. 
Dopo averla scelta su misura per voi, siete ancora disposti a condividere la vostra poltrona?!